FANDOM


Il Gruppo di Tebe sarebbe stato una sorta di circolo culturale di stampo esoterico attivo in Francia, il cui obiettivo era l'unione del frastagliato "mondo occulto" francese. 

Di esso si è sentito parlare per la prima volta nel 1993 grazie a un'articolo del giornalista Serge Faubert[1] . Se ne è tornato a parlare nel 2010 in una'intervista chiarificatrice sulla rivista "Historia Occulta",all'ideatore di tale circolo, Rémi Boyer riportata nel 2012 su un blog al quale collabora lo stesso Faubert [2]. Rémi Boye è un ex membro dei Rosacroce e vicino agli ambienti esoterici/occulti e new age francesi, nonché autore di numerosi libri su temi esoterici (massoneria, martinismo e così via).

L'articolo del giornalista di sinistra Faubert è stato rilanciato in Italia dal blogger di controinformazione di origine messicana Miguel Martinez e dalla rivista "Sodalitium" [1], legata al tradizionalismo cattolico, che ne hanno parlato per denunciare la presenza nel circolo del famoso sociologo Massimo Introvigne, fondatore del CESNUR (Centro Studi sulle Nuove Religioni) e militante di Alleanza Cattolica.

La presenza dello studioso cattolico, secondo "Sodalitium" sarebbe dovuto a presunti contatti dello stesso Introvigne con l'ambiente esoterico/occulto, mentre secondo questi, avrebbe avuto esclusivamente  finalità culturali e conoscitive, di studio.

L'aspetto interessante di tale gruppo è negli esponenti più eminenti e "attivi nella scena".

Nell'articolo di Faubert veniva descritta una riunione del "Group of Thebes" in una sala della loggia massonica del Grande Oriente di Francia, riunione a cui prendevano parte, oltre allo stesso Boyer, anche altri "profani" (non iscritti alla massoneria) tra cui diversi esponenti di destra radicale e il militante di estrema sinistra, vicino nel periodo a Rifondazione Comunista e al "Collettivo Chiapas" (a sua volta legato a centri sociali milanesi). Paolo Fogagnolo, un passato nelle BR e direttore del gruppo occultistico "Prometeo Agape", gruppo legato all' Ordo Templi Orientis [2].

Tra i membri del circolo ci sarebbero stati anche Jean-Pierre Giudicelli [3], secondo Martinez un tempo dirigente della sezione francese della Fratellanza di Miriam, nonché sostenitore dell'indipendentismo corso e con esperienza da militante dell'estrema destra, da Ordre NouveauTroisième Voie.

L''individuo che risulta più eclettico e indubbiamente interessante tra quelli che hanno partecipato al gruppo è Christian Bouchet [4], giornalista e attualmente politico nel "Front National" di Marine Le Pen ma con un passato da militante di diversi gruppi di estrema destra, del filone "nazional-rivoluzionario" di Ordre Noveau , Troisième Voie e Nouvelle Résistance , e attivo nei circoli esoterici e occultistici francesi, oltre che studioso ed esperto di Rudolf Steiner,Gurdjieff,Evola,Crowley,Savitri Devi, della Wicca. Bouchet è stato esponente di "Terza Posizione", una visione politica che si definisce "al di là della destra e della sinistra" e che sincretizza idee reazionarie tipiche della destra (tradizionalismo, razzismo, anti-sionismo, ecc.) con visioni economiche tipiche della sinistra (dirigismo economico) fino al 1990, quindi fu influenzato da Aleksandr Dugin e dal suo ideale euroasiatico e nazionalbolscevico, detto anche "rossobrunismo".

Nell'edizione originale del suo libro La sacerdotessa di Hitler Nicholas Goodrick-Clarke ha associato Bouchet al misticismo nazista e affermato che questi ha trascorso un anno in India presso Savitri Devi per studiare Kali Yuga e le sue idee su Adolf Hitler come Avatar[5] .


Cite error: <ref> tags exist, but no <references/> tag was found

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.